UN PO' DI STORIA...

È da quasi 40 anni ormai, che la famiglia Ciardiello va in cerca della perfezione. Prima sono venute le fragole. Poi i meloni, le angurie, l’insalata, i cavoli rapa, i frutti di bosco, la rucola, le pesche e le mele. Per poi arrivare al vino,  l’olio e le marmellate.  L’amore per la bella campagna, la vera campagna, ha portato la famiglia Ciardiello a cimentarsi in una esperienza del tutto nuova, ristrutturare un casale storico del 700 e realizzare i propri sogni. Aprire un agriturismo e vivere l’amore per la terra a 360° gradi insieme a tutti voi, in un territorio che ha dello straordinario. In un territorio unico situato alle pendici del Vulcano spento di Roccamonfina. Tra boschi secolari di castagni, uliveti e deliziosi borghi medievali, ci si perde in un’oasi di tranquillità, scoprendo, poco a poco, scenari indimenticabili e sospesi nel tempo. Lungo sentieri e piccoli borghi, si possono ammirare straordinarie testimonianze storiche, che raccontano di un passato fatto di fede e d’ingegno architettonico. Assaporando i prodotti locali, si gustano le celebri castagne e le tante varietà di funghi, si vivono tradizioni gastronomiche uniche nella loro semplicità, si trovano oli che hanno il profumo dei boschi, si possono sorseggiare vini dai sapori fruttati e dai gusti decisi. Nei paesini vicini si partecipa a feste e sagre, che animano lo spirito di persone semplici rievocando antichi folklori e tradizioni popolari. Si vive in una terra di grande ospitalità e di storia, che offre ai suoi visitatori una natura rigogliosa ed incontaminata, che si rispecchia nei visi della gente e nei luoghi ricchi di arte, archeologia e tradizioni.

Durante i lavori...